Cerca
  • Redazione

Ottimisti nel Fashion Industry 2016

È opinione generale che il 2016 sia stato uno degli anni più difficili che l'industria della moda abbia mai visto. Ma ora stiamo rilevando barlumi di speranza: i dirigenti riportano l'ottimismo (anche in caso di incertezza) e il McKinsey Global Fashion Index prevede una crescita delle vendite del settore quasi triplicata tra il 2016 e il 2018, dall'1,5 per cento tra il 3,5 e il 4,5 per cento. I mercati emergenti rimangono una fonte cruciale di questa crescita; infatti, nel 2018, per la prima volta, oltre la metà delle vendite di abbigliamento e calzature avrà origine al di fuori dell'Europa e del Nord America. Questi sono alcuni dei risultati del nostro ultimo rapporto sullo stato della moda, scritto in collaborazione con Business of Fashion (BoF) per esplorare l'ecosistema frammentato e complesso del settore. Il nostro primo rapporto, l'anno scorso, ha gettato le basi per una ricerca e un'analisi approfondite rigorose, concentrandosi su temi, problemi e opportunità che incidono sul settore e sulle sue prestazioni. (Per di più, guarda la nostra infografica sulle dieci tendenze che definiranno l'agenda della moda nel 2018.) Quest'anno stiamo vedendo veri segni di cambiamento. (Fonte: McKinsey & Company)


0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti