Cerca
  • Redazione

Instagram: un vero business per l'ADV?

Forse.

Negli ultimi sei mesi, Instagram ha raddoppiato il numero di inserzionisti nell'app. Ciò significa che la competizione tra Instagram, Snapchat e Pinterest è diventata ancora più forte di prima. Ora, su Instagram, possiamo trovare un'enorme diversità di inserzionisti da quasi tutte le branche del mercato. Ce ne sono già più di mezzo milione provenienti da oltre 200 paesi, i primi cinque sono Stati Uniti, Brasile, Regno Unito, Australia e Canada. La maggior parte degli inserzionisti sono piccole imprese, appartenenti a categorie quali beni di consumo (SPG), commercio elettronico, vendita al dettaglio, tecnologia e intrattenimento. Pubblicare annunci su Instagram sta diventando sempre più popolare. Presto potrebbe essere così comune come lo è ora su Facebook, poiché le azioni degli utenti, come fare clic sui collegamenti o effettuare un acquisto dal sito Web, vengono conteggiate in miliardi. È anche un ottimo modo per le piccole imprese di comprendere meglio il proprio cliente, poiché Instagram offre una visione reale di chi è il tuo pubblico reale e da dove provengono. Grazie a ciò, le giovani aziende possono rendere la loro strategia più adatta alla maggior parte dei loro clienti. La piattaforma ha ora 500 milioni di utenti attivi mensili e il doppio degli utenti attivi giornalieri rispetto al loro più grande rivale, Snapchat, che al momento ne ha circa 150 milioni. Con il consumo di video ancora in aumento e un gran numero di utenti, è probabile che Instagram abbia superato le applicazioni simili e diventi uno strumento pubblicitario tanto comune quanto Facebook.

1 visualizzazione0 commenti

Post recenti

Mostra tutti